Canino_Ballista

Sessant’anni di carriera in duo per Bruno Canino e Antonio Ballista: sabato 14 aprile concerto al Teatro della Pergola

Firenze, Musica

La  stagione degli Amici della Musica di Firenze prosegue sabato 14 aprile 2018 alle 16 al Teatro della Pergola (Firenze) con il concerto di due grandi interpreti come Bruno Canino e Antonio Ballista che festeggiano sessant’anni di carriera insieme. Un programma che prevede musiche di SCHUBERT, LISZT, WAGNER, DVOŘÁK e BRAHMS. Sessant’anni fa Antonio Ballista e Bruno Canino si incontrarono al Conservatorio di Milano nella stessa classe di pianoforte e, spinti da voracità musicale pari solo alla loro curiosità, incominciarono a leggere insieme una grande quantità di musica. Si presentarono prestissimo in pubblico dando inizio a una fortunata carriera che si è protratta fino a oggi senza interruzioni. Nel campo della “Neue Musik” le loro esecuzioni hanno avuto un valore storico: la loro presenza è stata fondamentale per la diffusione delle nuove opere e per la funzione catalizzatrice esercitata sui compositori. Il repertorio contemporaneo, infatti, si è arricchito di molte composizioni dedicate al duo: dal “Concerto” di Luciano Berio per due pianoforti e orchestra eseguito in prima mondiale a New York, con la New York Philharmonic diretta da Pierre Boulez, la cui incisione discografica con la London Symphony sotto la direzione dell’autore valse al duo un prestigioso Music Critic Award, fino al più recente “Cloches II” di Franco Donatoni. Il duo ha suonato sotto la direzione di Claudio Abbado, Pierre Boulez, Frans Brüggen, Riccardo Chailly, Bruno Maderna, Riccardo Muti, e con orchestre come BBC Symphony Orchestra, Royal Concertgebouw Orchestra, Israel Philharmonic, Filarmonica della Scala, London Symphony, Orchestre de Paris, Philadelphia Orchestra, New York Philharmonic. Compositori quali Dallapiccola, Boulez, Kagel, Ligeti e Cage hanno collaborato con il duo in occasione di numerosi concerti, e Stockhausen ha partecipato in prima persona a una lunga tournée della sua opera “Mantra”. Oltre a una scelta vastissima di musica contemporanea, nel loro repertorio figurano le integrali di Brahms, Debussy, Mozart, Rachmaninov, Schubert, Schumann e Stravinskij.

Il programma completo della stagione su www.amicimusicafirenze.it . Biglietti da 14 a 25 euro.

Il programma del concerto di Canino-Ballista prevede:

SCHUBERT: Rondò op. post. 138 D 608 “Notre amitié est invariable”.

LISZT: da L’albero di Natale: Scherzoso (Si accendono le candele dell’ albero), I pastori alla greppia, Carillon, Antico canto provenzale del Natale, Natale ungherese.

WAGNER: Tannhäuser, ouverture (trascr. di Hans von Bülow).

DVOŘÁK: Danza slava in do maggiore op. 46 n. 1; Danza slava in la bemolle maggiore op. 46 n. 6; Danza slava in sol minore op. 46 n. 8.

BRAHMS: Danza ungherese n. 2 in re minore; Danza ungherese n. 3 in fa maggiore; Danza ungherese n. 5 in fa diesis minore; Danza ungherese n. 9 in mi minore; Danza ungherese n. 6 in re bemolle maggiore.

Prossimi concerti

Domenica 15 aprile ore 21  Saloncino della Pergola

VERONICA EBERLE violino

DÉNES VÁRJON pianoforte

Bach, Bartók, Janáček, Schumann

Lunedì 16 aprile ore 21 Saloncino della Pergola

TON KOOPMAN clavicembalo e organo

TINI MATHOT clavicembalo e organo

Mozart, Händel/Marsh, Beethoven, d’Anglebert, Soler, Bach, Scarlatti

Lascia un commento

+ 66 = 72