50-sagra-cinghiale-suvereto

Sagra del cinghiale a Suvereto: verso il gran finale. Menu tipici, rievocazioni storiche e altro ancora

In cantina e in cucina, Livorno

Tutto pronto a Suvereto per la fase finale della 50esima edizione della “Sagra del Cinghiale”, organizzata dall’Ente Valorizzazione Pro Loco Suvereto in collaborazione con il Comune, che si svolgerà dalla Festa dell’Immacolata di venerdì 8 a domenica 10 dicembre 2017, giornata di chiusura della rassegna. Per celebrare i 50 anni della manifestazione più importante di Suvereto, che non è solo una vetrina dell’enogastronomia ma anche cultura, turismo, artigianato e sport, è stato organizzato un cartellone ricchissimo di eventi che animeranno questo antico paese della costa livornese, inserito tra i “Borghi più belli d’Italia” grazie al suo centro storico medievale e un contesto paesaggistico e ambientale unico.

PIATTI TIPICI E NON SOLO – Si parte dell’enogastronomia con i punti ristoro (otto distribuiti in varie strade e piazze), aperti da venerdì a domenica a pranzo e cena. Tra questi troneggia la cosiddetta “La Cappa”, simbolo della manifestazione sistemata al centro del paese con una grande griglia dove sono cotte salcicce di cinghiale e altre pietanze come polenta e rosticciana. Al ristorante Il Ghibellino e alla Locanda La Rocca si possono assaggiare invece i piatti tipici di questa parte di Toscana, soprattutto quelli a base di carne di cinghiale, selvaggina tipica della zona che da il nome alla festa, come lo spezzatino in umido con olive nere, specialità locale, le pappardelle al sugo di cinghiale, oppure una vera e propria squisitezza come il cinghiale al cioccolato. Ma non mancano altri piatti come le zuppe, pici, antipasti con salumi locali, dolci e i migliori vini di Suvereto. Negli altri punti ristoro si possono assaggiare bruschette, castagne, crepes, cioccolata e altre ghiottonerie. In più tutti i locali e i ristoranti del borgo propongono per l’occasione menù e piatti speciali e stand artigianali, bancarelle e spazi giochi saranno invece distribuiti nel centro storico.

PER I RAGAZZI – Per tutte e le tre giornate prosegue l’attività del Rocca Park per i ragazzi dalle ore 10 con le prove di equitazione dell’associazione Passioni di Maremma”, “Piccoli grandi spadaccini”, accampamento militare medievale e combattimenti a cura dei Cavalieri di Ildebrandino VIII e molti altri laboratori e attrazioni. Invece in via Magenta sarà possibile esercitarsi con le prove di tiro con l’arco grazie agli arcieri “Aquila nera”.

UN TUFFO NELLA STORIA – Le rievocazioni medievali, altro piatto forte della Sagra, culmineranno venerdì 8 dicembre alle ore 15.30 con la suggestiva sfilata del Corteo Storico e la rievocazione della Charta Libertatis alla Comunità di Suvereto del 1201. Sempre per le tradizioni sabato 9 dicembre alle ore 15.30 presso la Rocca imperdibile lo spettacolo teatrale e i combattimenti dal titolo ”La leggenda della bella ragazza” a cura dell’associazione “I Cavalieri di Ildebrandino VIII”.

INCONTRI CON GLI AUTORI – Proseguono le presentazioni dei libri al Salotto della Sagra – Incontri con gli autori in Piazza San Martino alle ore 17. Venerdì 8 sarà la volta di Danilo Alessi con il suo libro “La Penna d’oca”, sabato 9 Enrico Caracciolo presenterà invece la guida “Costa degli Etruschi”. Una guida al carattere e alle eccellenze turistiche della Toscana Meridionale. Infine domenica ecco Elio Vannucci con “La cucina della mia famiglia”, viaggio culturale nella memoria gastronomica di tre regioni italiane.

MUSICA E SPORT – Prevista anche tanta musica per tutti i gusti con band che si esibiranno tra le piazze e le strade del centro storico come “Allegra Brigata”, “Topa’s Band” “La Blues band”, “Lucy Farotti acoustic band”, la musica medievale e rinascimentale a cura dell’Ensamble Dolce Melos ( sabato 9 alle ore 15 alla Rocca), “Note noire” i “Musica da Ripostiglio”, “Beer O’Clock” e il “Duo Giuncaio”. Infine sabato 9 alle 16.30 nel chiostro di San Francesco i Maggerini di Suvereto presentano “L’ottava rima e la tradizione del maggio nella nostra Maremma”. Non mancheranno le escursioni trekking a cura del Centro Guide Costa Etrusca, venerdì 8, sabato 9 e domenica 10 dicembre, info e prenotazioni: tel. 3278361651. www.guidecostaetrusca.it; mentre per lo sport l’evento più atteso è l’edizione 2017 della Pedalata in Mountain Bike giunta al suo 5°anno consecutivo che si svolgerà domenica 10 dicembre. L’importanza dell’evento sarà sottolineata anche quest’anno dalla presenza del campione di MTB Max Peirano (campione di Coppa del Mondo ACSI 2015 e 2016, campione europeo ACSI 2016) nonché Mavic Ambassador, che pedalerà insieme a tutti i partecipanti sui sentieri del percorso. Per tutti i partecipanti il ritrovo e l’apertura delle iscrizioni è prevista a Suvereto alle ore 8 in Piazza Vittorio Veneto con partenza alle ore 9. Gran finale domenica 10 dicembre alle ore 18 con il “Brindisi della Sagra” presso il ristoro La Cappa e al ristoro del Ghibellino cena conclusiva dalle ore 19. Info: Ente Valorizzazione Suvereto, email: entevalorizzazionesuvereto@live.it telefono: 3289008053, programma completo sul sito: www.suvereto.net

Articoli Correlati

Lascia un commento

5 + 4 =