bolgheri

Nel borgo i concerti jazz con vista sui filari e sui cipressi di Carducci: a Bolgheri un weekend che abbina musica, food e grandi vini

In cantina e in cucina, Livorno

Vino, jazz live e gastronomia: a Bolgheri torna la rassegna di musica e cibo più amata di settembre. Da venerdì 7 a domenica 9 settembre (dalle 21.30) il piccolo borgo di Bolgheri, nei pressi di Castagneto Carducci, nel cuore della Toscana che guarda il mare, torna la kermesse jazz che regala al pubblico musica dal vivo da ascoltare sorseggiando un bel bicchiere dei celebri vini o cenando in uno dei ristorantini affacciati sui filari e sui cipressi resi famosi dalla poesia carducciana.
Arrivata alla quattordicesima edizione, la rassegna è ideata da Corrado Rossetti (direttore artistico) e da Goffredo D’Andrea (coordinatore) con il patrocinio del Comune di Castagneto Carducci, il patrocinio della Regione Toscana e curata dall’Associazione Culturale Beat con la collaborazione delle aziende vinicole del territorio, dell’Associazione Italiana Sommelier (AIS) e dell’Associazione Musicale Bacchelli.
Protagoniste del weekend bolgherese le principali cantine dei territori di Bolgheri e dodici jazz band arrivate da tutta Italia, pronte ad accompagnare e raccontare l’amore e la passione custoditi dentro ogni calice. Quattro i concerti ogni sera ospitati tra Strada Giulia, Largo Nonna Lucia, Piazza Alberto e Piazza Teresa, cinquanta i musicisti che si alterneranno nell’arco delle tre serate. Presente all’ingresso del borgo un punto informazioni dove il visitatori potrà acquistare uno o più set di degustazione dei vini.
L’ingresso è gratuito e per maggiori informazioni sulla programmazione musicale si può visitare la pagina Facebook: Bolgheri Jazz o l’Ufficio Turistico del Comune di Castagneto Carducci.

Lascia un commento

55 + = 57