Print

L’emozione senza fine della voce di Luciano Pavarotti. Una serata speciale (in diretta su Raiuno) a Verona e tanti altri eventi nel decennale della scomparsa

Concerti e Lirica

Dieci anni fa, il 6 settembre 2007, moriva Luciano Pavarotti. Avrebbe compiuto 72 anni il 12 ottobre successivo, essendo nato nel 1935. Il decennale viene ricordato a partire dal 6 settembre 2017 con numerose iniziative, preceduto dalla Messa da Requiem di Verdi che è stata allestita martedì 5 settembre nel Duomo di Modena, la sua città. Nel giorno dell’anniversario Raiuno trasmette (ore 20.30) un grande evento in diretta dall’Arena di Verona: “Pavarotti – Un’emozione senza fine”, condotto da Carlo Conti. Parte dell’incasso sarà devoluto all’Unhcr per l’aiuto ai rifugiati secondo la tradizione del Pavarotti and Friends. Sul palco del tempio veronese della lirica, saliranno  fra gli altri Placido Domingo, José Carreras (i due artisti, con Pavarotti, che dettero vita al progetto dei Tre Tenori), quindi i nuovi artisti del panorama operistico (Francesco Meli, Angela Gheorghiu, Fabio Armiliato e l’ultimo allievo di Pavarotti, Vittorio Grigolo), il flautista Andrea Griminelli; quindi  numerosi artisti pop, che quando Luciano era in vita salivano ogni anno sul palco del Pavarotti and Friends. Ci saranno Zucchero, Giorgia, Eros Ramazzotti, Il Volo, i 2Cellos, Nicola Piovani (che presenterà una canzone da lui scritta, “Luciano”), Nek, Fiorella Mannoia. Non è escluso in diretta un collegamento con Andrea Bocelli, che si trova a Roma dove è in corso la Celebrity Fight Night, evento benefico (Andrea Bocelli Foundation e Mohamed Ali Parkinson Center) che è andato in scena per tre anni a Firenze e che in questo 2017 approda per la prima volta nella capitale dove è in programma anche un super concerto con il cantante di Lajatico ed Elton John. 

pavarotti1
Luciano Pavarotti

Ha assicurato la sua presenza a Verona il regista americano Ron Howard che è autore di un film-documentario sulla figura di Luciano Pavarotti, ancora in fase di lavorazione.

Oltre a Raiuno, la sera del 6 settembre il canale satellitare Sky Arte manderà in onda alle ore 21.15 il documentario “Il tenore del popolo”.

Tante, comunque, le iniziative legate all’anniversario, che vedranno la luce nei prossimi mesi. Intanto il 12 ottobre, data del compleanno di Luciano Pavarotti, a Materà sarà in scena “Vincerò” con Lino Guanciale. Nella stessa data Poste Italiane farà un annullo filatelico dedicato a Pavarotti. Un altro progetto sarà in palcoscenico a Djakarta il 25 novembre con i Giovani della Fondazione. Il 14 dicembre è prevista una trasferta in Oman con alcuni grossi nomi nomi della lirica, fra cui dovrebbe esserci anche Fiorenza Cedolins. 

Tornando a Modena, il programma prevede un altro concerto il 5 ottobre, un incontro con critici musicali il giorno 8 e il 12 – compleanno del grande tenore – un live con gli allievi di Raina Kabaivanska e Mirella Freni.

Articoli Correlati

Lascia un commento