2018010104_benvenuto-saba-cibart-4759

Le sculture di Benvenuto Saba incontrano i piaceri del cibo. Dal 6 ottobre alla Galleria Cibart di Seravezza

In cantina e in cucina, Versilia

Gusto e design da sabato 6 ottobre 2018 alla Galleria Cibart di Seravezza. Lo scultore Benvenuto Saba espone infatti una selezione delle sue affascinanti opere, alcune delle quali legate alle tematiche del cibo e dell’alimentazione. Creazioni rigorose nello stile e dal fortissimo legame con la terra di Versilia, dalla quale provengono i materiali – essenzialmente pietra, marmo e legno – con i quali l’artista realizza le sue opere. La mostra resterà in allestimento per tutto il mese di ottobre 2018 nel nuovo spazio Cibart di via Del Greco 36, non lontano dalla sede della Pro Loco. L’inaugurazione, sabato alle 18:30, sarà un evento nel più tipico stile Cibart, con originali accostamenti tra arte e sapori del territorio. Nell’occasione verranno infatti proposti assaggi di prodotti e tipicità stagionali. L’iniziativa, al pari dell’esposizione in corso a Palazzo Rossetti con le opere e le sperimentazioni interattive dello scultore David Campbell, segna la ripresa dell’attività autunnale di Cibart in collaborazione con il Comune di Seravezza.

Benvenuto Saba, sardo di nascita e toscano di adozione, alterna la sua attività di fotografo per importanti testate nazionali d’architettura a quella di scultore. I suoi lavori riflettono un’originale e costante ricerca di equilibrio tra le esigenze meramente estetiche e la più pratica funzionalità. I trovanti – massi restituiti alla luce dal ventre delle Alpi Apuane –, diventano elementi di interior design, mentre dalla politura del marmo statuario più puro prendono forma complementi di arredo in bilico tra arte e quotidianità, in un felice compromesso tra scultura e oggetto d’uso. Diplomato all’Accademia di Belle Arti di Carrara, Benvenuto Saba vanta collaborazioni con designer di chiara fama. Sue creazioni si trovano in importanti collezioni italiane ed estere.

Lascia un commento

42 + = 49