Accademia di Belle Arti di Carrara

L’arte che nobilita la polvere di marmo. Un workshop all’Accademia di Belle Arti di Carrara con Alfredo Pirri

Arte, Massa-Carrara

Si può interrogare la polvere di marmo? Michelangelo lo faceva con i blocchi di pietra e, “per forza di tolle”, liberava le sculture a suon di subbia e scalpello. Sarà un percorso simile quello che, da lunedì 12 a venerdì 16 marzo 2018, sperimenteranno i partecipanti al primo workshop “Chiedi alla Polvere” promosso dall’Accademia di Belle Arti di Carrara e dall’azienda Imerys Carbonates Italia, con la collaborazione organizzativa di Exxit Eventi Italia.alfredo pirri

Nei cinque giorni di lezioni e laboratori nell’aula di scultura dell’Accademia di Belle Arti di Carrara (sezione Monterosso), gli iscritti al workshop saranno chiamati ad usare fantasia e creatività per ‘nobilitare’ il carbonato di calcio in polvere di marmo.
Questo speciale prodotto, derivato dalla polverizzazione del blocco di marmo, ha di solito grande diffusione e impiego nelle realtà industriali: il carbonato di calcio in polvere è difatti alla base di un gran numero di prodotti di uso quotidiano. Esiste però un impiego meno diffuso ma dal grande e innovativo potenziale per questa polvere, che ha l’aspetto di una cipria impalpabile e che, nelle mani degli artisti, può ispirare creazioni inaspettate e originali.

Nasce per questo il workshop che dal 12 al 16 marzo sarà ospitato nell’Accademia di Belle Arti di Carrara e nel quale sarà docente l’artista internazionale Alfredo Pirri (nella foto sopra a destra) che, mercoledì 15 alle 15, terrà una conferenza stampa su “L’utilizzo artistico della polvere di marmo”. Nei giorni del workshop, gli allievi potranno “interrogare” la polvere e liberare da essa creazioni artistiche che parteciperanno al concorso bandito dall’Accademia e da Imerys Carbonates Italia.La giuria selezionerà il vincitore che sarà premiato venerdì 9 aprile nell’Accademia di Belle Arti di Carrara con una borsa di studio messa a disposizione da Imerys Carbonates Italia.

Lascia un commento

+ 55 = 62