Maria_Chiara_Carrozza_1

La robotica nella nostra vita quotidiana: ne parla a Lucca l’ex ministro Maria Chiara Carrozza

Focus, Lucca

“Mentre l’automazione industriale riguarda lo spazio manifatturiero, ed è identica e standardizzata in qualunque luogo del mondo, la robotica che entra nella società è necessariamente influenzata dal contesto in cui essa si confronta e sviluppa. Le diverse culture, per esempio quella del Giappone o del Nord America, hanno diversi modi e gradi di accettazione di un robot domestico. Ci sono differenze anche fra Nord e Sud Europa”. I cambiamenti che già investono la nostra vita quotidiana per mezzo della robotica ce li spiega l’ex ministro del Governo Letta Maria Chiara Carrozza, scienziata, già rettore della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa e responsabile dell’area “Neuro-Robotics” dell’Istituto di Biorobotica della Scuola Superiore Sant’Anna, protagonista degli “Incontri con le eccellenze”, lunedì 12 febbraio 2018 alle 17,30 all’auditorium della Fondazione Banca del Monte di Lucca (piazza San Martino, 7 – Lucca) sul tema “I robot e noi”.

Sono infatti i profondi solchi segnati dalla quarta rivoluzione industriale, oggi in corso, oggetto dell’evento che apre il calendario degli “Incontri con le Eccellenze” 2018 organizzati dalla Fondazione Banca del Monte di Lucca insieme a Fondazione Lucca Sviluppo e Comune di Lucca, in collaborazione con l’Accademia Nazionale dei Lincei.

Maria Chiara Carrozza, recentemente nominata direttore scientifico della Fondazione Don Gnocchi, dal 2016 è presidente del Gruppo Nazionale di Bioingegneria e dal 2017 è membro della Task Force Italiana in Intelligenza Artificiale di AGID (Italian Digital Agency). Delle riflessioni e delle idee maturate in ambito biorobotico durante il suo percorso di studio e lavoro, grazie alle esperienze in ambiti internazionali e multidisciplinari, parla nel suo “I Robot e noi” (Il Mulino, 2017), che presenterà durante l’incontro.

L’incontro vedrà l’introduzione di Oriano Landucci, presidente della Fondazione Banca del Monte di Lucca, di Alberto Del Carlo, presidente della Fondazione Lucca Sviluppo e del sindaco di Lucca, Alessandro Tambellini.

Il prossimo appuntamento di “Incontri con le eccellenze” vedrà protagonista sabato 24 febbraio alle 18 il giornalista Alain Friedman.

Articoli Correlati

Lascia un commento

9 + 1 =