cacciuccopride

Dal 15 al 17 giugno a Livorno torna il Cacciucco Pride. Aperte le iscrizioni per i ristoratori che vogliono far conoscere la loro specialità

In cantina e in cucina, Livorno

E’ già in moto la macchina organizzativa del Cacciucco Pride edizione 2018, il festival dedicato al piatto simbolo della cucina labronica, che si terrà dal 15 al 17 giugno 2018 a Livorno (nella foto sopra il titolo particolare dell’edizione 2017 del Cacciucco Pride).
I ristoratori che intendono aderire a questo evento, facendo così conoscere la qualità del loro cacciucco, devono compilare un’apposita domanda e consegnarla a Palazzo Comunale (Ufficio Relazioni con il Pubblico) entro e non oltre il 30 aprile 2018. Questo permetterà loro di essere pubblicizzati sui canali istituzionali predisposti allo scopo (sito web, canali social etc..) e di figurare pertanto tra i soggetti che concorrono alla realizzazione di questa importante manifestazione di promozione turistica. Il modulo per la domanda di partecipazione è disponibile sul Portale del Turismo del Comune di Livorno all’indirizzo www.turismo.comune.livorno.it e sul sito del Cacciucco Pride all’indirizzo www.cacciuccopridelivorno.it
Una volta compilato, il modulo deve essere consegnato all’URP dal lunedì al venerdì( orario 9-13) il martedì e il giovedì anche di pomeriggio (orario 15.30-17.30).

La condizione richiesta per la partecipazione al Cacciucco Pride 2018 da parte dei ristoratori è che il cacciucco proposto, pur non essendo accompagnato dalla certificazione 5 C rilasciata dalla ProLoco Livorno, sia preparato rispettando alcuni precisi parametri: pescato (pesci di scoglio e a tranci) preferibilmente locale, almeno italiano. molluschi cefalopodi (polpi di scoglio, seppie, moscardini, totani) preferibilmente locali, almeno italiani. Raccomandato (non obbligatorio): cicale. olio extravergine di oliva preferibilmente Toscana IGP o DOP, almeno italiano. Pane toscano. aglio italiano. pomodori freschi o pelati o passata italiani. Concentrato di pomodoro italiano e in abbinamento vino rosso Toscana IGT o DOC.
I parametri richiesti rientrano nel contesto della strategia alimentare della città di Livorno (Progetto Salute) volta favorire lo sviluppo del settore agroalimentare sostenibile e a chilometro 0.

Per info: Ufficio Turismo e Grandi Eventi – via Pollastri 5 ( 2°piano) . Tel. 0586/ 820226 turismo@comune.livorno.it

Lascia un commento

2 + 5 =