logo calici di stelle

Calici di stelle 1/. Dalla Rocca di Carmignano al paese di Leonardo il brindisi sotto il cielo

Arezzo, Firenze, Grosseto, In cantina e in cucina, Livorno, Prato

E’ la notte più bella dell’estate, con la volta celeste nel momento del suo massimo splendore. San Lorenzo, il 10 agosto. E in questa notte torna Calici di stelle, la grande festa del vino che unisce tutta l’Italia in un gigantesco brindisi con il naso all’insu. Anche in Toscana, terra di vini d’eccellenza, cantine aperte ovunque (l’elenco completo sul sito movimentoturismovino) e tante iniziative con degustazioni, gastronomia, musica e osservazioni del cielo. Ecco alcune segnalazioni per le province di Prato, Firenze, Livorno, Grosseto e Arezzo. Alle manifestazioni nel Senese il sito dedica un altro articolo qui visibile.

DALL’ALTO DELLA ROCCA

Vini, musica e molto altro alla Rocca di Carmignano (Prato), un luogo da cui con un solo sguardo si domina tutta la piana tra Firenze, Prato e Pistoia. Il vino e le stelle sono i protagonisti indiscussi; ma non è una festa solo per enonauti bensì anche per famiglie con bambini. Appuntamento il 9 e il 10 agosto con tanti banchi di degustazione e assaggi. Non mancheranno come sempre telescopi puntati al cielo e gli astrofili del gruppo Margherita Hack a spiegare le stelle, laboratori per bambini, suggestioni artistiche, occasioni per meglio conoscere il territorio e musica dal vivo. All’interno sarà possibile acquistare il nuovo calice appositamente serigrafato a colori per la degustazione dei vini del territorio. L’ingresso costa 2 euro ma i bambini fino a dodici anni entrano gratis. I cancelli si apriranno a partire dalle 20: giusto in tempo per godersi un suggestivo tramonto. Per raggiungere la Rocca di Carmignano è in funzione gratuitamente un bus navetta da piazza Vittorio Emanuele II.calici di stelle carmignano


IL BRINDISI CON LEONARDO

In provincia di Firenze andiamo prima a Vinci, patria di Leonardo. Dalle 19 a mezzanotte del 10 agosto saranno sei i punti di degustazione, dove sarà possibile provare oltre trenta vini rappresentativi del territorio. Il costo per l’acquisto di un calice è di 8 euro per sei assaggi a scelta; con il calice si riceverà anche una scheda delle aziende associate al Consorzio per uno sconto del 10% sugli acquisti fatti direttamente in fattoria, oltre all’accesso gratuito ai punti di osservazione del Gruppo Astrofili di Montelupo e il passaggio in navetta fino alla Villa del Ferrale, sempre per osservare le stelle. A guidare la scoperta del cielo, in particolare delle Perseidi, sarà Maura Tombelli, vincitrice del premio Meteorite d’oro 2007 per il numero maggiore di asterodidi scoperti (attualmente 198). Stand gastronomici e musica jazz dal vivo completeranno la serata.

A Montespertoli, il 10 agosto, appuntamento nella piazza Machiavelli per la degustazione di prodotti tipici locali abbinati ai vini. Ma non sarà l’unico connubio della serata: la musica, infatti, farà da sottofondo agli assaggi in un percorso che vuole esaltare i sensi. Sarà poi possibile visitare gratuitamente il Museo dedicato al tenore di Montespertoli Amedeo Bassi, in piazza Machiavelli 13, sede dell’Ufficio Informazioni Turistiche.

VINO E SOLIDARIETA’

In provincia di Livorno la prima tappa è a Suvereto, dove la manifestazione si terrà dalle 19 alle 24 del 10 agosto in un percorso enogastronomico per le vie del centro storico. Saranno allestiti banchi d’assaggio con i vini dei produttori di Suvereto e del Consorzio della Doc Val di Cornia, ma ci sarà spazio anche alla solidarietà grazie a un banco dedicato ai vini di Matelica, colpita dal terremoto nel 2016: in degustazione i prodotti dellAssociazione Verdicchio di Matelica, con la guida dei sommelier Fisar Costa Etrusca, e uno spazio promozionale sarà riservato al territorio di Matelica e alle sue offerte turistiche.calici di stelle a carmignano

Altra tappa della provincia livornese a Campiglia Marittima, dalle 21 alle 24 del 10 agosto, per un itinerario tra i profumi e i sapori dei più pregiati vini della Val di Cornia e dei suoi prodotti tipici: salumi, ortaggi, schiaccia campigliese. Intrattenimento e musica live in piazza. Possibilità di visite al ricco patrimonio culturale e artistico grazie all’apertura di Palazzo Pretorio, Rocca, Museo d’Arte Sacra, Museo Mineralogico, Centro Civico Mannelli. L’osservazione delle stelle e dei pianeti sarà curata dall’Associazione Astrofili di Piombino. Ospite Ruggero Stanga, del dipartimento di Fisica e Astronomia dell’Università degli Studi di Firenze, che parlerà del “cielo d’estate: Giove, Saturno e oltre!”.

NEI BORGHI ANTICHI

In territorio aretino Calici di Stelle approda il 10 agosto dalle 20 alle 24 a Campogialli (Terranuova Bracciolini), una delle frazioni più suggestive ai piedi del Pratomagno e vicino all’antico tracciato etrusco-romano della strada Setteponti. Durante la serata saranno in degustazione circa 100 etichette di vini, abbinati a prodotti dell’agricoltura e dell’artigianato locale: tanti piccoli assaggi preparati dalle aziende, dai trasformatori e dai ristoratori del territorio che allestiranno i loro tavoli di degustazione tra i vicoli e le piazze del centro storico. E tutt’intorno musica live.

Nel Grossetano, tra le tante iniziative del 10 agosto, da segnalare quelle che avranno come cornice il centro storico di Massa Marittima (dalle 20 alle 24 con degustazioni delle migliori etichette della Doc Monteregio di Massa Marittima e Igt Toscana) e di Pitigliano, altro suggestivo paese dove la festa del vino inizierà alle 20 e andrà avanti fino a mezzanotte.

 

 

Articoli Correlati

Lascia un commento